RSS di - ANSA.it

Notizie non disponibili

Storia

Isca sullo Ionio, nella costa ionica catanzarese, di origine greca, offre a tutti coloro che vogliono visitarla, oltre ad un magnifico mare, anche un incontaminato paesaggio montano composto da alberi di faggio, leccio, abeti e pini. Nel centro storico, sono ancora godibili vicoletti pittoreschi, palazzi nobiliaridel '700 e '800, artistici portali in granito e un consistente residuato delle mura perimetrali. E' in corso un processo di valorizzazione del centro storico per creare degli interessi turistici alternativi. Il turismo assieme all'artigianato e all'agricoltura costituiscono le principali fonti economiche della Comunita'. La costa lunga 4 Km circa è composta da spiaggia di sabbia finissima e di uno splendido mare incontaminato. Isca il cui primo nome fù Sanagasi è di origine greca. Il casale di Isca fù inglobato nella Baronia di Badolato ed appartenne ai feudatari Filippo de Badulato, ai Ruffo, ai Ruggierodi Lauria, ai Toraldo, a Pietro Borgia e in ultimo ai Raveschieri di Satriano. Il terremoto dell'11 Maggio del 1947 ridetermino' il "ritorno" in marina di gran parte degli abitanti.

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.29 secondi
Powered by Asmenet Calabria